Prova invalsi on line 2009-2010, italiano, quinta elementare

domanda 1

Le domande seguenti si riferiscono al racconto che hai appena letto. Cerca di rispondere a tutte le domande rileggendo il racconto se necessario.

A1. In base a quanto hai letto nel testo, il termine “Useliera” indica

A un luogo usato comunemente dagli uccelli
B un luogo per sparare agli uccelli
C un luogo dove si rifugiano gli uccelli
D un luogo dove si osservano gli uccelli

domanda 2

A2. Le “casermette” di cui si parla alle righe da 6 a 10 servivano ai cacciatori per

A proteggersi dalla pioggia
B studiare il volo degli uccelli
C vedere se qualcuno li attaccava
D sparare ai nemici

domanda 3

A3. Le piante dell’Useliera sulle quali si posavano gli uccelli erano

A alberi d’alto fusto
B siepi compatte
C cespugli intricati
D tronchi spezzati

domanda 4

A4. Quando il protagonista entra nell’Useliera, essa era abbandonata da

A almeno un anno
B almeno un decennio
C almeno cinquant’anni
D almeno un secolo

domanda 5

A5. Secondo l’autore, i ragazzi sono

A intraprendenti e spericolati
B timorosi e insicuri
C responsabili e attenti
D sconosciuti e misteriosi

domanda 6

A6. Perché il protagonista non dice alla mamma dove va?

A Va a caccia di animali feroci
B Si sente grande e pieno di coraggio
C Ha paura che la mamma non lo lasci andare
D Non vuole dare un dispiacere alla mamma

domanda 7

A7. Per quale ragione, quando il protagonista entra nell’Useliera, «Da pieno giorno si fece oscuro» (riga 24)?

A Il sole scomparve dietro le nuvole
B Improvvisamente si fece notte
C La vegetazione non lasciava passare la luce
D Il muschio era così scuro che non rifletteva la luce

domanda 8

A8. Nelle due frasi che seguono il verbo non è espresso, ma sottinteso: «Sopra la testa, rami e fogliame folto. Sotto il piede, muschio, foglie marcite, tronchi spezzati» (righe 24-25). Quale verbo potresti inserire?

A Strappavo
B Percepivo
C Annusavo
D Sfioravo

domanda 9

A9. “Cautamente” (riga 29) significa

A con prudenza
B con attenzione
C con lentezza
D con incertezza

domanda 10

A10. Quale funzione hanno i due punti ( : ) nella frase «Fu silenzio: l’animale doveva avere sentito che un estraneo si avvicinava e stava zitto per non farsi scoprire» (righe 29-31)?

A Introdurre un elenco dei comportamenti dell’animale
B Introdurre una spiegazione del perché c’era silenzio
C Introdurre un discorso diretto
D Introdurre una spiegazione di quello che era successo prima

domanda 11

A11. Alle righe 32-37, qual è la scena che impressiona il protagonista?

A Un animale stava immobile per non farsi scoprire
B C’era una buca molto profonda
C L’oscurità non lasciava vedere niente
D Un animale era intrappolato in una fossa profonda

domanda 12

A12. Cosa c’è dentro la buca?

A Un orsacchiotto
B Un lupacchiotto peloso
C Una piccola volpe
D Un cagnolino

domanda 13

A13. “Guaire” significa

A lamentarsi
B abbaiare
C urlare
D ululare

domanda 14

A14. Perché la volpe madre, quando vede il ragazzo, guarda solo lui e si comporta come se il figlio non esistesse?

A Non le importa niente del figlio
B È arrabbiata con il figlio
C Vuole capire le intenzioni del ragazzo
D Vuole farsi amico il ragazzo

domanda 15

A15. Perché il ragazzo dà una fetta di salame alla volpe?

A Spera che la volpe non lo aggredisca
B Vuole vedere se la volpe ha fame
C Cerca di addomesticare la volpe
D Vuole conquistare la fiducia della volpe

domanda 16

A16. Il testo che hai letto, secondo te, è

A il diario di un esploratore
B un racconto autobiografico
C una favola
D un testo di divulgazione scientifica

domanda 17

A17. Se volessi riassumere in una sola frase questo testo, perché un tuo compagno ne capisca subito il senso, quale sceglieresti tra le seguenti?

A L’Useliera è un luogo pieno di pericoli per gli animali
B I ragazzi hanno sempre un grande bisogno di avventura
C L’Useliera è un posto adatto per studiare le abitudini delle volpi
D Un luogo di morte diventa un luogo di amicizia

domanda 18

Le domande seguenti si riferiscono al testo che hai appena letto. Cerca di rispondere a tutte le domande rileggendo il testo se necessario.


B1. In base al testo, indica quali delle seguenti caratteristiche sono proprie delle società dei mammiferi e quali di quelle degli insetti.

a. Alla testa della comunità c’è una femmina
b. Le femmine hanno una posizione inferiore

c. Il capo del gruppo è un maschio

d. La vita dei maschi dura poco

e. I maschi lottano per il potere

f. Per la maggior parte dell’anno la società è formata da sole femmine

domanda 19

B2. Nella frase «Non appena curiosiamo nel mondo degli insetti, invece, ci imbattiamo in società rigorosamente matriarcali» (righe 8-9), come potresti sostituire “invece”?

A In realtà
B Al contrario
C Infatti
D Quindi

domanda 20

B3. In base al testo, quando termina la vita dei maschi presso la società delle api?

A Quando incontrano un maschio più forte
B Dopo che si sono accoppiati con l’ape regina
C Quando perdono il loro pungiglione
D Dopo che l’ape regina ha smesso di deporre le uova

domanda 21

B4. Il testo afferma che la società delle api è

A una società in cui tutti i membri sono eguali fra loro
B una società di maschi
C una società di femmine
D una società con una gerarchia tra maschi e femmine

domanda 22

B5. Nella frase «V’è la regina … e vi sono le operaie, a cui spettano tutte le incombenze …» (righe 15-16), la parola “incombenza” significa

A punizione
B disturbo
C carica
D compito

domanda 23

B6. La parola “sterile” significa

A che genera molti figli
B che genera un solo figlio
C che non può avere figli
D che ha solo figlie femmine

domanda 24

B7. In base al testo, da che cosa dipende se una larva diventerà un’ape regina o un’ape operaia?

A Dipende dal tipo di larva, che può essere di ape regina o di ape operaia
B Dipende dalle dimensioni della celletta in cui la regina depone l’uovo
C Dipende dalla quantità di cibo che la larva riceve dalle api operaie
D Dipende dalla quantità di zucchero presente nel cibo della larva

domanda 25

B8. Come vengono nutrite le larve di api operaie?

A Con la pappa reale
B Con le larve di altri insetti
C Con il polline di alcuni fiori
D Con una sostanza dolce e nutriente

domanda 26

B9. Nella frase «La sua prima incombenza è pulire ...» (riga 32), l’aggettivo “sua” si riferisce a

A la larva
B l’ape operaia
C la comunità
D l’esistenza

domanda 27

B10. Una “nutrice alle prime armi” che cosa fa?

A Pulisce le cellette
B Dà da mangiare alle larve più grandi
C Si occupa delle larve neonate
D Depone le uova

domanda 28

B11. Ogni quanto tempo la regina depone le uova?

A Tutti i giorni
B A giorni alterni
C Una volta alla settimana
D Una volta all’anno dopo la stagione degli amori

domanda 29

B12. Cosa fa l’ape operaia subito dopo che è finito il suo lavoro di nutrice?

A Comincia a volare più lontano
B Si occupa di portare fuori i rifiuti
C Aggiusta e amplia l’alveare
D Monta di guardia per difendere l’alveare

domanda 30

B13. Chi raccoglie il polline e il nettare?

A L’ape regina con le nutrici
B Le api più giovani e forti
C L’ape regina con le damigelle d’onore
D Le api operaie più esperte

domanda 31

B14. Che cosa fanno in piena estate le api operaie, in fila, all’ingresso dell’alveare?

A Si fanno vento con le ali
B Fanno la parata in onore della regina
C Muovono le ali per rinfrescare l’alveare
D Si riposano

domanda 32

B15. In base al testo, la vita di un’ape operaia dura poco più di

A un anno
B sei mesi
C un’estate
D tre settimane

domanda 33

B16. Questo testo è stato scritto per

A descrivere come le larve si trasformano in api adulte
B informare su come si comportano le api nella stagione degli amori
C dare informazioni sulla vita e la società delle api
D dimostrare che gli insetti sono un oggetto di studio più interessante dei mammiferi

domanda 34

QUESITI DI ORTOGRAFIA E GRAMMATICA


C1. Scrivi, dopo aver guardato la tabella qui sotto, le parole corrispondenti ai disegni (la lettera iniziale e quella finale sono già scritte nella tabella).

Figura a:
Figura b:

Figura c:

Figura d:

Figura e:

domanda 35

C2. Che cosa hanno in comune i quattro nomi seguenti?
libreria
marinai
scolaresca
cartoleria

A Sono tutti alterati
B Sono tutti derivati
C Sono tutti composti
D Sono tutti collettivi

domanda 36

C3. Nella frase «Mia madre mi ha dato venti euro e li voglio spendere subito», che tipo di parola è “li”?

A Un articolo
B Un pronome
C Un avverbio di luogo
D Una preposizione articolata

domanda 37

C4. Leggi questa frase:
«Il cacciatore uccise il cinghiale con un colpo preciso».
Ora indica tra le frasi seguenti, tutte di diverso significato, quella costruita con parole dello STESSO TIPO (es.: verbo, articolo, ecc.) e disposte nello STESSO ORDINE della frase sopra.

A I pescatori catturavano i pesci con una rete logora
B La donna asciugò le sue lacrime con un fazzoletto candido
C I poliziotti inseguivano il ladro con la pistola in pugno
D Il treno arrivò in stazione con un leggero anticipo

domanda 38

C5. Leggi il seguente periodo:
«Tutte le mattine la mamma mi sveglia prestissimo, non più tardi delle sette. Mi lava e mi veste, facciamo colazione e poi usciamo di corsa insieme».
Se sostituisci “Tutte le mattine” con “L’altro giorno”, dovrai modificare tutte le forme verbali: quante?

A 3
B 4
C 5
D 6

domanda 39

C6. Leggi questo periodo:
«Un giorno Marco decise di dipingere le pareti della sua cameretta. Veronica propose di aiutarlo».
Se nel periodo sostituisci “Un giorno” con “Oggi”, quali altre parole dovrai modificare?

a. Marco
b. decise
   
c. di 
   
d. dipingere
   
e. le
   
f. pareti
   
g. della
   
h. sua
   
i. cameretta. 
   
l. Veronica
   
m. propose
   
n. di
   
o. aiutarlo.

domanda 40

C7. Se in una frase qualsiasi trovi scritto “un”, quale parola puoi trovare
subito dopo?

a. Una parola nome
b. Una parola aggettivo

c. Una parola che inizia con una vocale

d. Una parola che inizia con “z”

e. Una parola che inizia con “b”

f. Una parola di genere femminile

g. Una parola di numero plurale

h. Una parola all’indicativo presente

domanda 41

C8. Leggi la frase seguente:
«Il nonno intagliava giocattoli con un coltellino.»
La frase è formata da varie parti, ognuna con una propria funzione sintattica (soggetto, predicato, ecc.), come vedi nella tabella sotto.
Indica tra le frasi seguenti quella che è formata DALLE STESSE PARTI della
frase qui sotto (che ha cioè la stessa struttura sintattica).

A Giorgio incontrò un amico con un giubbotto rosso
B Marco andò a scuola con il motorino
C L’uomo spaccava la legna con un’accetta
D A Chiara piaceva chiacchierare con le amiche



Al termine del quiz premi il pulsante INVIA qui' a fianco