Il Personaggio Comico, stage di Andrea Bruni, Firenze 2013

(con data)

Moderatore: Claudio

Regole del forum
1. Postare un solo evento per messaggio, indicando Titolo, Chi tiene il corso, Data, Luogo.
2. Indicare il luogo nel titolo.
3. Nella data indicare sempre l'anno
Rispondi
Admin
Amministratore
Messaggi: 954
Iscritto il: 08/01/2010, 16:02

Il Personaggio Comico, stage di Andrea Bruni, Firenze 2013

Messaggio da Admin » 04/02/2013, 10:28

“IL PERSONAGGIO COMICO:

l'opposto necessario”

Stage tenuto da ANDREA BRUNI

Un percorso formativo che coniuga la professionalità con il divertimento e la ricerca interiore.


La risata è un albero dalle radici infinite, crescono e cambiano con il cambiare del terreno, soffrono della siccità e gioiscono di una pioggia improvvisa. Alcune radici rimangono scoperte ed impariamo a riconoscerle, altre si nascondono in profondità e per vederle bisogna costruirsi degli occhiali speciali. Sono occhiali artigianali, unici, ognuno può costruirsi il suo paio personale, ma nessuno può comprarli.

Sono occhiali strani, che non si possono indossare, devi chiedere il favore di indossarli ad un altro, una persona che conosci ma non lo sai, un personaggio paziente che aspetta in una sala d'attesa che è dentro di te in un luogo lontano, all'opposto preciso delle tue coordinate tranquillizzanti.
E' nascosto.
Ma se guardi bene, ogni tanto fa capolino e lo vedi; se ascolti bene, senti la sua voce che ride. “Ma cosa ridi? Già ti ospito dentro di me, guardiamo di stare calmi.”
Ecco, quell'omino lì, non vede l'ora di indossare quegli occhiali fatti da te, tutti tutti da te, solo da te. Ma la cosa strana strana, ancora più strana è che gli occhiali li mette lui, ma le cose le vedi tu e le risate le fa il pubblico.
Ti sembra una storia grulla? Forse sì, ma se non l'hai capito parla di un personaggio comico e di quanto il suo essere opposto è necessario per tutti noi, forse anche per te.

Lo stage è composto di 8 incontri serali di 3 ore ciascuno, con cadenza settimanale. Gli allievi saranno guidati in un percorso magico alla ricerca del proprio “alter ego comico”. Un percorso creativo e liberatorio alla scoperta di zone inespresse della propria unicità. La conoscenza di un amico che non tradisce mai, un contenitore infinito delle nostre necessità emotive. Gli allievi oltre alla costruzione del personaggio, verranno coadiuvati nella stesura e nel perfezionamento di un testo-canovaccio che sarà messo in scena in una lezione aperta finale.
Nella lezione finale condivideranno il palco, se necessario, con il docente.


I temi trattati nelle lezioni sono:

Funzioni del comico come equilibratore sociale.
Rappresentare l’imperfezione umana. Il folle e le regole infrante.
La tecnica dell'attore: da forma a contenuto.
La creazione del personaggio:tra scrittura e improvvisazione.
La scatola del personaggio: il tormentone, dialetto e inflessioni dialettali, la maschera, il carisma dell'attore.
Durante le lezioni saranno anche visualizzati e commentati alcuni video.

Calendario degli incontri:

Venerdì 15 Febbraio
Venerdì 22 Febbraio
Venerdì 1 Marzo
Venerdì 8 Marzo
Venerdì 15 Marzo
Venerdì 22 marzo
Venerdì 5 Aprile
Sabato 6 Aprile lezione aperta presso LO SCANTINATO


sede del corso: Via erbosa 32/c – Firenze - orario delle lezioni: ore 20.00- 23.00

requisiti richiesti: il corso è aperto agli allievi della scuola del Genio della Lampada che abbiano frequentato almeno fino al secondo anno compreso, e ad altri attori o aspiranti attori con un minimo di pratica teatrale. A questo scopo (a coloro che non sono allievi della nostra scuola) si richiede di indicare le esperienze teatrali (un breve curriculum)
Posti disponibili: max 12 partecipanti
costo: 160 € per tutto lo stage (da versare 50€ al momento dell'sicrizione e i restanti 110€ all'inizio del corso)



Andrea Bruni

Autore ed attore, televisivo e teatrale, di livello nazionale

Dopo essersi diplomato presso “Il Genio della Lampada”è diventato assistente di Maurizia Ronchi ed ha partecipato con la compagnia “Down Theatre” alla fondazione dello “Scantinato”.

Ha iniziato poi una carriera autonoma che ha portato i suoi spettacoli (“A viso aperto”, “Sarà Ora? Su il sipario!”, “Non mi va!”, “Le novelle di fine mese”) nei più importanti teatri italiani, come il Parioli di Roma e l’Ariston di Sanremo.

La sua ricerca espressiva lo ha fatto approdare poi al mondo della televisione, dove, partendo dalla stesura di testi comici, è diventato protagonista di importanti trasmissioni nazionali.

E’ stato autore ed attore per “Sarà ora?”, “Domenica In”, “Quelli che il calcio”, “Buldozzer - Pezzi di ricambio”, “Tintoria”, "Stiamo tutti bene", "L'anno che verrà".

Nel 2006 vince il premio “Renzo Montagnani” come personaggio toscano dell’anno.

Nel 2007 riceve la “Maschera d’argento” per il teatro, premio dedicato ad Ernesto Calindri, come personaggio emergente della stagione.

I suoi spettacoli "A viso aperto" e "La tv digitale terra terra" sono stati inseriti nella prestigiosa rassegna teatrale della RAI "Palco e retropalco".

Nel 2013 è prevista l'uscita del DVD de "Le novelle di fine mese", il suo spettacolo solista, ed il debutto del nuovo spettacolo teatrale "Desmond - The Gothic comedy".

Rispondi