Lab. burattini, Napoli, 24-26 settembre 2010

(con data)

Moderatore: Claudio

Regole del forum
1. Postare un solo evento per messaggio, indicando Titolo, Chi tiene il corso, Data, Luogo.
2. Indicare il luogo nel titolo.
3. Nella data indicare sempre l'anno
Rispondi
Admin
Amministratore
Messaggi: 938
Iscritto il: 08/01/2010, 16:02

Lab. burattini, Napoli, 24-26 settembre 2010

Messaggio da Admin » 05/09/2010, 17:16

BurattinI n G e s t A z i o n e
24-25-26 settembre 2010

Sessione III
PULCINELLA, TERESINA E IL CANE

I Personaggi delle guarattelle: storia e tradizione popolare
Studio dei principali canovacci delle guarattelle
Le possibilità ed i limiti: studio dei movimenti con esercizi mirati al controllo del burattino
Cenni e azioni: acquisizione di un linguaggio gestuale
Comunicare senza le parole: creazione di piccole storie basate sul movimento
Tecniche e Sperimentazione per la Messa in Scena di uno spettacolo di guarattelle

OFFicine pratiche su tecniche, linguaggi ed
espressivitá del teatro di figura
a cura di Ciro Arancini

La prassi: una Officina sperimentale

Il nostro atelier si propone come sperimentazione delle tecniche e degli strumenti del teatro di figura, per stimolare approfondimenti e riflessioni sui linguaggi caratteristici di questo "teatro", sulle sue regole fondamentali e sulle sue valenze artistiche.
Fondamentale sarà la Ri-Scoperta di materiali che si utilizzeranno durante le quattro sessioni di lavoro. Con l’utilizzo di materiali semplici il lavoro di gruppo porterà alla creazione di burattini, alla loro animazione fino alle tecniche di rappresentazione teatrale.

IL TEATRO DI FIGURA
Grazie alla passione e professionalità di grandi maestri del teatro di figura, i burattini e le marionette sono riuscite a sopravvivere in piccoli teatri e a conservare l’intera tradizione popolare.
Nella tradizione napoletana troviamo le Guarattelle che rappresentano lo spirito più vero ed autentico della città di Napoli.


INFO E ISCRIZIONI
inviare richiesta via mail
riportare in oggetto: LAB G
selezioni@laboratoriospettacolo.it
info 320 0304861
TeatrInGestAzione Gesualdi | Trono:
http://www.laboratoriospettacolo.it
http://www.myspace.com/laboratoriospettacolo
contatto facebook: teatringestazione

INFO: (+39) 320 0304861
info@laboratoriospettacolo.it


TeatrInGestAzione Gesualdi | Trono
Riuniscono a Napoli un gruppo di artisti, con l'obiettivo di elaborare assieme una nuova poetica della scena che segue un particolare stile di lavoro, basato da un lato su un'estetica della sobrietà, della povertà dei mezzi, dall'altro sulla ferrea disciplina del training e sulla continuità del lavoro collettivo.

Nel 2007 al collettivo TeatrInGestAzione si unisce l'attore e guarattellaro Ciro Arancini che si forma dal 1995 al 1997 al Centro Teatro Spazio dal maestro Renato Barbieri. Nel 1998 è in Germania al Schuler Theater Festival di Leverkusen dove partecipa al laboratorio di Costruzione di Maschere Teatrali e Drammatizzazione Scenica, diretto da J. Milòud; nel 2000 partecipa allo stage Oralità e Narrazione: Simbolo, Rito e Mito diretto da Franco Lorenzoni della Casa Laboratorio di Cenci e Comune di Napoli; nel 2004 prende parte al seminario L'Arte del Fare Teatro: La Tradizione Orale Napoletana diretto da Peppe Barra con il Teatro dell'Anima. E' attore e scenografo dal 1995 al 2004 al Centro Teatro Spazio. E' fondatore dell'Associazione Pegaso dal 1999 lavorando presso la Ludoteca Cittadina del Comune di Napoli come formatore in processi educativi, animazione di strada ed esperto di attività laboratoriali: teatro, burattini, oralità e narrazione; nel 2006 è docente di teatro di figura al Corso di Formazione Professionale per la Seconda Università per gli Studi di Napoli; dal 2002 è docente di teatro per ragazzi in diverse scuole pubbliche di Napoli; nel 2008 ha portato Pulcinella e le Guarattelle a Florianopolis - Brasile per il progetto "Aquilone" del Movimento di Cooperazione Educativa di Roma; nel 2009 è attore/burattinaio nello spettacolo La Verità Discoperta dal Tempo al Teatro Comunale "Gianlorenzo Bernini" - Ariccia, Roma.

Rispondi